Terzultima trasferta della Calcio Avellino SSD, chiamata ad affrontare il Trastevere nella gara valida per la 34esima giornata di LND, girone G. I capitolini sono appaiati in classifica ai biancoverdi (quota 68 punti), a 7 lunghezze dalla capolista Lanusei.

"Prima di parlare del match vorrei esprimere da parte mia, dello staff tecnico e medico e di tutta la squadra, le più sincere condoglianze per l'improvvisa scomparsa di Francesco Melito, un grande tifoso dell'Avellino": ha così esordito in conferenza mister Giovanni Bucaro.

"E' una gara importantissima, un crocevia decisivo per il campionato - ha continuato - per noi è fondamentale perché ci permette di continuare a sperare nel primo posto, obiettivo a cui crediamo fino a che la matematica non ci condanna. Siamo tenuti a farlo per la maglia che indossiamo e per le responsabilità che questa comporta. Andiamo lì e giocheremo per vincere, attenzione però a non sbilanciarci troppo".

Sugli infortunati: "mentalmente la squadra sta bene, fisicamente abbiamo avuto qualche problemino che valutiamo giorno dopo giorno con lo staff medico. Abbiamo ancora l'allenamento di domani e domenica mattina a disposizione, in base alle risposte dei singoli sceglieremo l'undici titolare ed il modulo da adottare. Abbiamo provato diverse soluzioni e non è detto che non tornino utili a partita in corso".

"Il Trastevere - ha concluso Mister Bucaro - ha eccellenti interpreti ed una rosa che vale le prime due posizioni in classifica. Hanno avuto un periodo di calo ma nell'ultima fase, come noi, hanno ingranato e stanno facendo davvero bene. Non sarà facile ma ci proviamo".