Arrivano a 12 le vittorie in fila dell'Avellino. Dopo aver vinto lo spareggio di Rieti contro il Lanusei, che ha garantito agli uomini di Mister Bucaro l'accesso diretto alla Lega Pro, i biancoverdi vincono la prima gara della poule scudetto superando il Bari con il risultato di 1-0. L'Avellino schiera dal primo minuto Alfageme e De Vena, lasciando in panchina Sforzini e con Gigi Mentana in tribuna a causa di un fastidio al ginocchio. Il match è subito equilibrato e combattuto, con un paio di occasioni da una parte e dall'altra: due pericolosi tiri da fuori di Di Paolantonio ed una deviazione mancata di Luis Maria Alfageme fanno da contraltare alla verve offensiva degli ospiti. Nel secondo tempo è il solito Alessandro De Vena a sbloccare il risultato per i suoi, mettendo a segno la sua 22esima realizzazione stagionale. Dall'altra parte è Nello Viscovo a deviare sulla traversa una bordata di Simeri nata da un'intuizione di Floriano. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa del Vice Presidente Vicario di LND Ermelindo Bacchetta: tutta la famiglia della Calcio Avellino SSD si stringe attorno alla famiglia per la perdita.

I lupi giocheranno mercoledì contro il Picerno e si alleneranno già domani nel pomeriggio: al termine dell'allenamento appuntamento allo store ufficiale (ore 17.30)

"La mia stagione? Ci ho sempre creduto - ha dichiarato Alessandro De Vena - sono contento per i risultati personali ma prima di tutto viene la squadra, scendo in campo per aiutare oro e le mie marcature sono una conseguenza. Siamo un grande gruppo ed è per questo che non ne vogliamo sapere di andare in vacanza".

Tabellino

Avellino-Bari 1-0

Marcatori: 12' st De Vena.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero (1' st Dondoni), Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Di Paolantonio, Gerbaudo (39' st Carbonelli), Da Dalt (27' st Ciotola); Alfageme (32' st Sforzini), De Vena (22' st Buono).

A disp.: Pizzella, Patrignani, Pepe, Capitanio.

All.: Bucaro.

Bari (4-2-3-1): Marfella; Turi (44' st Liguori), Di Cesare, Mattera, Nannini; Bolzoni (20' st Neglia), Langella (7' st Piovanello); Hamlili (44' st Feola), Brienza (32' st Iadaresta), Floriano; Simeri.

A disp.: Maurantonio, Cacioli, Quagliata, Pozzebon.

All.: Cornacchini.

Arbitro:  Emmanuele di Pisa.

Assistenti: Pressato e Cerilli di Latina.

Ammoniti: 23' pt Morero, 17' st Piovanello, 36' st Dionisi (gioco scorretto);

Angoli 4-4;

Recuperi 1' pt e 5' st;