L'Avellino chiude con una vittoria, la decima di fila, il girone G di LND. Gli 83 punti conquistati valgono ai biancoverdi la testa della classifica in concomitanza con il Lanusei: con i sardi l'Avellino giocherà ora lo spareggio per accedere alla serie C. Al "Francioni" di Latina mister Giovanni Bucaro fa affidamento sulla coppia offensiva De Vena-Alfageme,  con Sforzini (rallentato nel percorso di avvicinamento al match da un fastidio alla coscia) in panchina. A sbloccare il risultato è il bomber Alessandro De Vena, autore del suo 20esimo goal stagionale. Poco prima del fischio di metà tempo, sempre su una ripartenza, Alessio Tribuzzi gela Maltempi e fissa il risultato sul 2-0, che resterà immutato fino alla fine.

"Abbiamo fatto un lavoro eccellente, oggi come negli ultimi mesi - ha dichiarato Mister Bucaro - ora dobbiamo fare un ultimo sforzo. Quando c'è una gara secca è impossibile fare pronostici, sono match a parte in cui vince chi ha più voglia. Noi proveremo a mettere la ciliegina sulla torta al nostro girone di ritorno. l campo? Mi auguro che si sceglierà una sistemazione adeguata per questo match.

"Il nostro è un trend più che positivo - ha commentato il centrocampista Matteo Gerbaudo - veniamo da ottimi risultati e stiamo bene fisicamente. Due mesi fa ci davano tutti per spacciati, nessuno pensava che oggi ci saremmo trovati qui. Ora tra una settimana affronteremo lo spareggio e vincerà il migliore".

Tabellino

Latina-Avellino 0-2

Marcatori: 29' pt De Vena, 42' pt Tribuzzi.

Latina (3-5-2): Maltempi; Tinti, Ranellucci, Sanna (42' st Energe); Galasso, Marino (1' st Veneziani), De Martino, Cittadino (44' st Maiorano), Atiagli; Fioretti (24' st Masini), Merlonghi (33' st Minicucci).

A disp.: Guddo, Manes, Barberini, Caternicchia.

All.: Di Napoli.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (13' st Gerbaudo), Da Dalt (36' st Ciotola); De Vena, Alfageme (25' st Sforzini, 47' st Buono).

A disp.: Lagomarsini, Mentana, Carbonelli, Omohonria, Dondoni.

All.: Bucaro.

Arbitro:  Emmanuele di Pisa.

Assistenti: Pedone di Reggio Calabria e Mazzarà di Messina.

Ammoniti: 17' st De Martino, 31' st Cittadino (gioco scorretto);

Angoli 2-5;

Recuperi 3' pt e 5' st.