Al Montefiore di Rocca Priora l'Avellino vince contro i padroni di casa della Lupa Roma. Nella terzultima giornata di LND, girone G, i lupi hanno la meglio sugli uomini guidati da mister Marco Amelia grazie a due goal, segnati nel primo tempo, dal capitano Santiago Morero (oggi è il suo compleanno) e da Franco Da Dalt. Il difensore sblocca il risultato grazie ad un colpo di tacco sugli sviluppi di un calcio da fermo. Circa 5 minuti dopo è Franco Da Dalt raddoppiare con un preciso tiro da fuori area che non lascia scampo al portiere Reali. L'Avellino sembra in controllo ma la Lupa Roma prende campo, impensierisce i biancoverdi e poi li trafigge con un'azione personale di Alonzi, che salta 2 giocatori e di precisione spiazza Viscovo.

Nel secondo tempo i padroni di casa provano a prendere il pallino del gioco ma l'Avellino rischia poco o nulla, raccogliendo 3 punti che servono a consolidare il secondo posto (77 punti). Per i lupi è l'ottava vittoria di fila: si tornerà in campo Domenica prossima per sfidare, al Partenio-Lombardi, la Torres.

"Abbiamo sofferto, ci è venuto il braccino corto come il tennista ma l'importante era portarla a casa - ha dichiarato Bucaro - l'ansia ogni tanto ci ha condizionato. Potevamo chiuderla prima ed in generale gestirla meglio ma alla fine i nostri avversari non sono mai stati realmente pericolosi nel secondo tempo. Abbiamo accorciato ma il campionato continua a restare nelle mani del Lanusei. Due punti a due giornate dalla fine sono un bel tesoretto, il loro destino è tutto nelle loro mani. Sappiamo di doverle vincere entrambe, ma tutto dipenderà da loro. Adesso recuperiamo e poi penseremo alla Torres".

"C'è sicuramente una stanchezza mentale, può starci dopo aver vinto otto partite in fila - ha detto il difensore Matteo Dionisi - noi ora però dobbiamo solo pensare a non abbassare la guardia ed essere concentrati sul prossimo obiettivo".

Tabellino

Lupa Roma-Avellino 1-2

Marcatori: 14' pt Morero, 20' pt Da Dalt, 46' pt Alonzi.

Lupa Roma (4-3-1-2): Reali, Perocchi, Cacciotti, Giorgi, Negro; Di Giovanni (38' st Tomaselli), Mastrantonio (36' st Rebecchini), Ansini; Pompili (28' st Squerzanti); Alonzi, Mastromattei.

A disp.: Signorelli, Cucciari, Di Franco, Rossetti, Ceraolo, Olivetti.

All.: Amelia.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (8' st Gerbaudo), Da Dalt (19' st Ciotola); Sforzini (12' st Mentana), De Vena (37' st Buono).

A disp.: Pizzella, Omohonria, Dondoni, Pepe, Capitanio.

All.: Bucaro.

Arbitro:  Monaco di Termoli.

Assistenti: Carpano di Siena e Venuti di Valdarno.

Ammoniti: 17u2032 pt Alonzi (comportamento non regolamentare);

Angoli 0-4;

Recuperi 1' pt e 5' st.